Speciale India

lunedì, 21 dicembre 2015

“O la ami, o ne resti sconvolto”. Queste sono le parole dei tanti viaggiatori che hanno esplorato l’India.
Un continente che lascia ampio spazio alla riflessione, al confronto, all’esplorazione e alla ricerca di sé.
Una parte di mondo estremamente ampia e variegata, che ultimi anni ha vissuto una veloce espansione turistica: centinaia di migliaia sono i turisti che ogni anno si avvicendano in questa terra magica, colorata ed esotica. Un Paese in cui sono necessari più viaggi per poterlo esplorare e comprendere fino in fondo, sia se si segue dei tour sia se si è autonomi.

Più hotel per esplorare l’India

Aumentano le nostre disponibilità alberghiere!
Su 6tour.com trovi 8.775 strutture in India!

Quali destinazioni consigliare ai vostri clienti?

Dall’Himalaya al deserto, sono davvero tante le destinazioni da proporre ai vostri clienti. Esistono posti impervi in India, così come numerose feste nazionali, templi di ogni genere e parchi naturali di una bellezza mozzafiato. Il tutto distribuito in più di 33 stati.
Prima di addentrarsi in una qualsiasi teorizzazione, il vero lavoro dell’agente di viaggi è quello di comprendere chi si ha di fronte e quale tipologia di viaggio si aspetta di affrontare. Ecco un canovaccio da cui partire per conoscere meglio le aspettative del vostro cliente e costruire la vostra offerta:

  • ad una famiglia con ragazzi non particolarmente interessata agli aspetti culturali e religiosi, vi consigliamo di suggerire i parchi naturali. Detta così sembra facile, ma avrete quasi 100 destinazioni da proporre! La superficie verde ricopre solo 1% di tutto il territorio indiano, ma i paesaggi sono davvero di ogni tipologia. Vi consigliamo ad esempio i parchi nazionali di: Bandhavgarh, di Kanha, di Rathambore, di Corbett (India del Nord), di Khajuraho. Abbiamo degli ottimi hotel in questi posti!
  • a ragazzi giovani e con spirito di avventura, vi consigliamo di suggerire le città più “vive”, come la megalopoli di Mumbai (patria economica e sociale, e degli studios del noto filone cinamatografico Bollywood) e Calcutta, ribattezzata come la capitale spirituale dell’India.
    In questi luoghi i vostri clienti potranno constatare il vero tenore di vita delle persone della loro stessa età e vedere come gli estremi del continente indiano sono costantemente all’ordine del giorno. Un vero e proprio viaggio sociale alla scoperta della cultura, dell’architettura e della storia politica indiana.
  • alle persone adulte, che solitamente preferiscono fare un viaggio comodo, vi consigliamo di suggerire le mete spirituali. Tra queste vi sono: Rishikesh e l’antica città di Haridwar (stato Uttarahand, India del nord), Mathura e Vrindavan (città gemelle nello stato Uttar Pradesh, India del nord), Varanasi (stato Uttar Pradesh, India del nord), Amritsar (nello Punjab, India del nord), Bodh Gaya (nel Bihar, India orientale);
  • infine, ad una persona con interessi spirituali consigliamo il Rajasthan, lo stato occidentale super-turistico e molto affascinante. Percorrendolo (meglio se con un auto con conducente noleggiata localmente), si consiglia la visita delle città di: Jaipur, Nawalgarh, Bikaner, Jaisalmer, Jodhpur, Udaipur, Chittaurgarh, Bundi, Pushkar, Agra, Nuova Delhi.

Quali tipi di hotel è preferibile scegliere?

Sebbene su 6tour.com potete trovare ogni tipologia di alloggio, per quanto concerne il continente indiano vi consigliamo di optare per due tipologie di soluzioni: la piccola guest house a conduzione familiare oppure per gli hotel a 4 e 5 stelle.
Le prime sono in genere economiche ed accoglienti, ma hanno poche camere e servizi buoni ma essenziali, mentre gli hotel a 4 e 5 stelle offrono ai vostri clienti la possibilità di rilassarsi, di rigenerarsi dopo le lunghe giornate di viaggio e di vivere nel confort. Pensate che molti degli hotel a 4 e 5 stelle sono nati dalla conversione di parte delle residenze dei maraja in struttura ricettive!

Periodi migliori per visitare l’India

In gran parte del Paese il clima è tropicale e dominato dai monsoni, che determinano la stagione secca e piovosa. Le piogge sono più o meno intense e durature a seconda delle zone, ma in genere il periodo più piovoso va da Luglio a Settembre, tranne nel sud-est dove il monsone si prolunga fino alla fine dell’anno. Il periodo più caldo in genere va da Aprile a metà Giugno, prima dell’arrivo del monsone: dunque la vera estate corrisponde alla primavera del calendario.

Piccoli assaggi di India da condividere con i vostri clienti

Per far comprendere il meglio possibile l’atmosfera che il vostro cliente troverà in India, abbiamo selezionato per voi qualche video-“chicca” da vedere insieme ai vostri clienti. In pochi minuti questi video raccolgono emozioni, sensazioni, consigli e panorami di ogni zona del Paese. Buona visione!


Cosa significa fare un viaggio in India
Durata video: 10′

Sguardo sull’India:
un’avventura di 6 mesi
Durata video: 3′ 37”

L’India in famiglia
Durata video: 3′ 24”

L’India in coppia
Durata video: 4′ 48”

Link utili

Previous Article Next Article