Speciale Mediterraneo – Malta

lunedì, 21 dicembre 2015

Il Mediterraneo ovest

20150525-mediterraneanmap2Sole, mare, cultura: sono questi i fattori più efficaci che attirano le grandi correnti del turismo internazionale. Non vi è dubbio che l’area mediterranea ha il dono di una natura materna e generosa, da cui si originano tradizioni e stili di vita davvero inimitabili. Patria della storia occidentale, il Mediterraneo resta ancora oggi al centro di discussioni civili, volte a migliorare e a cambiare le sorti dei popoli. Il mare è molto più grande delle sue coste: attira tutto ciò che gli sta intorno e forma un gigantesco continente unitario che lega Europa, Asia e Africa. Un territorio di per sé, dove tutto ha circolato precocemente e in questa saldatura gli uomini hanno creato lo scenario della loro storia unitaria, anche guerreggiando. Qui si sono compiuti e si compiranno gli scambi decisivi della società. In questo Speciale parleremo del Mediterraneo, della sua bellezza e della sua sicurezza. Analizzeremo i Paesi in cui abbiamo aumentato le disponibilità, ed in particolare in questo primo numero ci focalizziamo sulla zona Ovest del Merditerraneo. Malta, Spagna, Italia, Tunisia e Marocco: un tuffo in Paesi diversi, accomunati dal calore esotico del loro mare.

Patria della storia antica e moderna, il Mediterraneo e le sue genti emanano ancora un magnetismo esotico ed arcano che rende irrefrenabile l’istinto primordiale alla libertà di vivere. Ecco un sunto che può esservi utile per formulare offerte di viaggi.


Malta

L’arcipelago di Malta, o delle isolee Calipsee, è composto dalle isole di Malta, Gozo, l’isolotto di Comino e altri scogli minori. Le coste sono generalmente alte e rocciose, e si alternano a spettacolari spiagge sabbiose, caratterizzate da acque cristalline, insenature e grotte naturali. Sommerse dalla folta vegetazione tipica della macchia mediterranea, in tutte le isole i turisti possono assaporare i profumi di timo, rosmarino, lavanda e menta addentrandosi nei numerosi sentieri dei piccoli boschi. La zona più antica e pittoresca dell’arcipelago si trova a Valletta, la capitale, ricca di archeologia e architettura del periodo romano. La zona più mondana, invece, è quella di St. Julian, dove la movida nei locali resta attiva fino alle prime luci dell’alba.
Stili di viaggio: mare, escursioni, vita notturna
Clima
Il clima di Malta è tipicamente mediterraneo: con inverni miti e piovosi, ed estati calde e soleggiate. La temperatura del mare varia dai 21°C di Giugno ai 26 °C di Agosto. A volte l’arcipelago maltese è attraversato dallo scirocco: vento caldo e secco che soffia dal Sahara, spesso accompagnato da polvere o sabbia. In estate può presentarsi anche l’anticiclone africano, portando con sé sole e un gran caldo (fino a 37/40°C).
Periodo migliore: Aprile – Ottobre
Per vacanze balneari si consiglia il periodo estivo, da Giugno a Settembre. Per visitare i tipici villaggi e i porti dell’arcipelago è preferibile suggerire i mesi di Aprile, Maggio e la prima metà di Ottobre.
Sicurezza: via libera
Attualmente le condizioni di sicurezza a Malta sono tranquille e non si ravvisano rischi particolari o immediati per coloro che intendono visitare questo Paese. Leggi di più su Viaggiare Sicuri

Continua a leggere: Italia

Previous Article Next Article