Speciale Mediterraneo – Turchia

lunedì, 21 dicembre 2015

Il Mediterraneo est

20150525-mediterraneanmap2In questo Speciale parleremo del Mediterraneo, della sua bellezza e della sua sicurezza. Analizzeremo i Paesi in cui abbiamo aumentato le disponibilità, ed in particolare in questo secondo numero ci focalizziamo sulla zona Est del Merditerraneo. Montenegro, Grecia, Turchia, Cipro ed Egitto: un tuffo in Paesi diversi, accomunati dal calore esotico del loro mare.

Sole, mare, cultura: sono questi i fattori più efficaci che attirano le grandi correnti del turismo internazionale. Non vi è dubbio che l’area mediterranea ha il dono di una natura materna e generosa, da cui si originano tradizioni e stili di vita davvero inimitabili. Patria della storia occidentale, il Mediterraneo resta ancora oggi al centro di discussioni civili, volte a migliorare e a cambiare le sorti dei popoli. Il mare è molto più grande delle sue coste: attira tutto ciò che gli sta intorno e forma un gigantesco continente unitario che lega Europa, Asia e Africa. Un territorio di per sé, dove tutto ha circolato precocemente e in questa saldatura gli uomini hanno creato lo scenario della loro storia unitaria, anche guerreggiando. Qui si sono compiuti e si compiranno gli scambi decisivi della società.

Ecco un sunto che può esserti utile per formulare le tue offerte, se sei un agente di viaggi.


Turchia

In Turchia vi è una notevole varietà di paesaggi. Il litorale che si affaccia sul Mediterraneo si può suddividere idealmente in due zone separate da Antalya: la costa occidentale, chiamata anche Costa Turchese, è famosa per le spiagge ed i paesaggi con catene montuose che si alzano a strapiombo sul mare. Lungo il litorale, esposto sul Mar Egeo, si trovano i resti di località dell’antica Grecia come Pergamo ed Efeso. La costa ad est di Antlya si estende fino alla Siria ed offre le maggiori attrazioni turistiche e mondane.
Stili di viaggio: relax, mare e cultura
Clima
Le zone costiere tuche hanno un clima generalmente mite: registrano mediamente circa 5 gradi in più di quelle a Nord sul Mar Nero. In inverno, sono possibili ondate di freddo, ma più brevi e più rare rispetto alla zona di Istanbul. L’estate è soleggiata e molto calda: le temperature massime sono intorno ai 30°C. Lungo la costa orientale, e nel breve tratto costiero a nord della Siria, il clima è ancora più caldo (con temperature massime che oscillano tra i 30 e i 35°C) e le temperature invernali sono decisamente più miti.
Periodo migliore: Giugno – Ottobre
Ad Antalya il mare è caldo e si può proporre viaggi in spiaggia durante tutta l’estate, da Giugno ad Ottobre. Lungo la costa occidentale la stagione balneare va da Giugno a Settembre poich´, seppur la temperatura resti elevata ed il sole è assicurato, ad Ottobre il mare resta leggermente più fresco e la zona più soggetta a meltemi.
Sicurezza: attenzione
Sebbene non siano state finora ravvisate minacce dirette e specifiche nei confronti dei turisti, si raccomanda di esercitare in tutto il Paese la massima prudenza, evitando ove possibile luoghi affollati e assembramenti. Si consiglia di adottare in tutto il Sud-Est del Paese accresciute misure di cautela. Leggi di più su viaggiare Sicuri

Continua a leggere: Cipro

Previous Article Next Article