Viaggi per innamorati: sogno e sfida degli agenti di viaggo

sabato, 06 febbraio 2016

San Valentino è alle porte. Eccoli… si avvicinano. Stanno entrando. Che bello: una coppia!
“Buongiorno, vorremmo avere un po’ di idee per un viaggio. Non ci sposiamo, ma vorremmo goderci una bella esperienza insieme”.
Iniziano così i migliori lavori o i peggiori incubi.

Le coppie possono essere le migliori amiche di un agente di viaggi così come i giudici più severi. Di punto in bianco il tuo non è più un mestiere organizzativo, o per lo meno non solo: stai man mano diventando un consulente di coppia e la qualità del viaggio, anche dal punto di vista emotivo, si sposta man mano sotto la tua responsabilità. Con le coppie non puoi sgarrare, ed è con loro che puoi dimostrare di che pasta sei fatto.

Come mettere d’accordo due persone che in apparenza sembrano concordi, ma che man mano rivelano gusti differenti? Come riuscire a dribblare tra gusti, emozioni, sensazioni ed insicurezze per assicurarti un goal che rimanga negli annali del mondo del travel?
L’asso nella manica sarà sempre la tua professionalità, ma ecco qui di seguito qualche trucco che può esserti utile.

Mare o montagna?

Se già a questa domanda trovi risposte discordanti, cerca sempre il compromesso con una località alternativa: i laghi e le cascate ad esempio sono spesso immersi in patrimoni naturalistici, tali da poter assumere entrambe le funzioni. Le temperature sono medie e se si vuol fare una passeggiata, solitamente si possono raggiungere promotori poco distanti. Altra soluzione sono le isole oppure le destinazioni marittime con coste particolarmente frastagliate, come ad esempio la cittadina di Makarska in Croazia, oppure le isole greche.

Relax, avventura o cultura?

Qui ci sono due possibilità: o scelgono una delle tre, oppure scelgono tutte e tre le soluzioni. In questo secondo caso, il lavoro si complica, ma tu avrai di certo abbastanza inventiva per fronteggiare la sfida. La maggior parte delle città europee possono venirti in aiuto: nello stesso luogo ci sono parchi, soggiorni benessere e musei pronti per essere visitati.

Cosa fare durante il viaggio? Ricordati che devono stare insieme 24/7!

Sembra una banalità, ma i migliori esperti di viaggio ricordano sempre la difficoltà di condividere 24 ore al giorno in totale simbiosi. Entrano in gioco gusti diversi, momenti in cui si vuol stare da soli e tanti altri piccoli aspetti che potrebbero rendere il viaggio leggermente più angusto. Ricordati pertanto di suggerire una serie di attività che possono essere fatte in coppia e che soddisfino i gusti di entrambi, anche se non nello stesso momento. Ad esempio puoi suggerire un ingresso alla spa (di solito più amato dalle donne), così come un tragitto in Vespa. Se poi la coppia è particolarmente avventurosa, esistono escursioni, bungee jumping e molte altre attività che rendono il viaggio ancor più indimenticabile e rafforzano l’unione della coppia.

Formula 1 o crociera? Calcola la giusta velocità.

Due giorni con uno scenario e poi si cambia città, oppure è meglio una sola destinazione da visitare con ritmi del tutto rilassati? Capire a che velocità si vuol viaggiare è uno degli elementi fondamentali per organizzare il viaggio di una coppia. Ad esempio, si può stare 3 giorni a New York e vedere solo le attrazioni principali, oppure andare 3 giorni a Roma e visitarla per intero.

Le migliori destinazioni per le coppie

I vecchi classici
  • Venezia, la città più romantica al mondo.
    Fare un giro in gondola lungo il Canal Grande, passeggiare a Piazza San Marco o visitare le gallerie d’arte di certo scacceranno le piccole incomprensioni quotidiane.
  • Paris, la città degli innamorati.
    Cenare in un ristorante parigino dopo aver visitato la Tour Eiffel e il Louvre, per poi trascorrere la serata in un’area del Montmartre (patria di artisti e scrittori) oppure al Moulin Rouge. Sono emozioni da consigliare a giovani ed adulti.
  • Vienna, la città del romanticismo.
    Ripercorrere le strade di imperatori e imperatrici, vivere i palazzi lussuosi dell’Ottocento, immergersi nella storia del romanticismo nella quiete della capitale austriaca è un buon consiglio per coppie giovani e adulte. Importante, in questo caso, è conoscere bene la lingua inglese cosicché si possa visitare la città in totale libertà.
Break romantici, trendy e culturali

Marrakech (Marocco), città cosmopolita con antichi viottoli e ottimi ristoranti. Da consigliare: Djemaa el Fna, il labirinto di bancarelle e piccoli negozi che di giorno è utile per acquistare souvenir mentre di notte si trasforma in un bel posto dove mangiare all’aperto. I bar e i club del quartiere Mitte, poi, sono vivaci e divertenti.

Romanticismo a colpi di sole

Le Canarie, le isole Baleari, Plama di Majoirca o la zona rurale di Ibiza sono le destinazioni che possono far sciogliere e divertire le coppie di ogni nazionalità. Soprattutto nel periodo primaverile ed estivo.

Corsa verso il fresco

Per gli amanti della montagna si consigliano La Plagne, Val Thorens, Les Menuires, Les Arcs (alpi francesi), oppure il Principato di Andorra (immerso tra le montagne francesi e spagnole). Passeggiate, esercizio fisico, sciate e sguardi verso l’infinito aiuteranno nella riscoperta della propria identità di coppia.

Leggi le migliori destinazioni per le coppie selezionate dalla quotata testata inglese The Guardian.

Qualsiasi sia la meta, cerca alloggi su 6tour!

Previous Article Next Article