Le mete fredde ideali per la stagione invernale

venerdì, 13 gennaio 2017

Il freddo, la neve, il gelo possono rallentare la vita di tutti i giorni, ma anche essere elementi di forte attrazione. Per gli appassionati di sci, arrampicate e altri sport invernali, certo, ma anche per chi vuole godersi le atmosfere uniche che soltanto l’inverno riesce a creare.

Oggi parliamo della stagione invernale e di destinazioni dove il freddo è l’elemento che le rende uniche e suggestive.

In inverno alcune località diventano ancora più incantevoli. Merito dei cieli bluastri e dei tramonti che tingono di azzurro e di rosa le vette e i tetti innevati. Merito del ghiaccio, che in forma di stalattiti decora palazzi, monumenti e quant’altro incontri lungo la sua strada. Metteteci la luce dei lampioni, dei negozi e dei locali, ed ecco che città e paesi si ammantano di magia.

Come amava dire il politico statunitense John Garland Pollard, il ghiaccio è «acqua che è rimasta fuori al freddo e si è addormentata».  Basti pensare ai laghi, ai fiumi, alle cascate, alle fontane di una città o di un piccolo borgo ghiacciato.

Alcune delle città che, in inverno, acquistano un grande fascino sono Berlino e Monaco in Germania, Vienna e Salisburgo in Austria, Losanna e Basilea in Svizzera, Lione e Bordeaux in Francia, Bolzano, Trieste e Brescia in Italia.

A proposito di Brescia, ecco una novità di grande interesse. Presso il Castello della città lombarda, dall’11 al 15 febbraio 2017, si terrà il primo Festival Internazionale delle Luci. «Il Festival propone un itinerario tra installazioni luminose, proiezioni e performance live che condurrà il pubblico attraverso la storia del Castello e della città», informa il portale del turismo del Comune di Brescia. «Tema conduttore sarà il fuoco: il fuoco dei falò delle tribù celtiche, il fuoco dello Spirito che anima i santi Patroni Faustino e Giovita che apparvero sulle mura per salvare il Castello e la città nel 1438, il fuoco dell’assedio di Federico II nel 1238 e del Sacco di Brescia del 1512, quello delle armi nell’eroica resistenza delle Dieci Giornate del 1849, il fuoco della rivoluzione industriale».

Per clienti sportivi

pexels-photo-38082Restando in Italia e con lo sguardo rivolto agli amanti della neve, la classica località di riferimento è Cortina d’Ampezzo. Tre i comprensori sciistici collegati tra loro da un servizio di skibus gratuito, per un totale di 115 km di piste. L’offerta è ampia anche per i cosiddetti Slons (Snow Lovers No Skiers), coloro «che amano vivere la montagna in modalità slow, anche senza gli sci ai piedi», evidenzia il Consorzio di Promozione Turistica locale.

Altra località di riferimento è Madonna di Campiglio, nel cui territorio è possibile cimentarsi anche nell’arrampicata sulle cascate di ghiaccio. Nello specifico, sono da provare le ascensioni sulle cascate della Val Brenta, di Vallesinella, di Nardis e di Lares, consiglia l’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena.

Per gli amanti delle arrampicate, i climbers, si può consigliare anche l’Europa Centrale e in particolare la regione del Savoie Mont Blanc. Qui si possono raggiungere la Cascade de glace di Champagny-en-Vanoise, stazione-villaggio collegata alla cittadina francese di Aime La Plagne, per arrampicarsi su una torre di ghiaccio alta 24 metri. Aime La Plagne è un paradiso anche per gli sciatori, in virtù di una ski area che vanta 220 km di piste.

Per gli amanti del relax

pexels-photo-42078Torniamo, infine, in Italia, con due ultime destinazioni ideali se con voi ci sono clienti che, in inverno, non vogliono rinunciare alla ricerca del benessere e al relax: Montecatini Terme, con l’acqua delle fonti Rinfresco, Tettuccio, Regina e Leopoldine che sgorgano calde dal sottosuolo, e Sirmione, con le acque termali che originano alla temperatura costante di 69° presso le sorgenti Boiola, Catullo e Virgilio. Qui i vostri clienti saranno al caldo, seppur circondati dal freddo.

 

I tuoi clienti sono alla ricerca di località invernali al freddo?
Cerca hotel su 6tour.com: trovi promo su tutti gli hotel in catalogo

Previous Article Next Article