Autunno 2017 al caldo

venerdì, 18 agosto 2017

Emirati Arabi Uniti. Spagna. Cipro. Cuba. Panama. Sono le destinazioni su cui vi consigliamo di puntare per soddisfare le richieste di quanti desiderano trascorrere una vacanza autunnale al caldo. Autunno 2017 al caldo, ovviamente, a nord dell’equatore, perché è nell’emisfero boreale che ci si appresta a salutare l’estate. A sud del medesimo, invece, sta per arrivare la primavera.

Vogliamo andare subito a illustrarvi le mete specifiche che abbiamo selezionato per voi e a fornirvi spunti e risorse che riteniamo possano aiutarvi a confezionare le vostre proposte di viaggio e a costruire itinerari insieme con i vostri clienti. Rendeteli sempre protagonisti, i vostri clienti, presentate loro le vostre soluzioni, ma ascoltatene con attenzione bisogni ed eventuali perplessità.

Autunno al caldo negli Emirati Arabi Uniti

Gli Emirati Arabi Uniti sono una federazione di sette emirati: Abu Dhabi, Dubai, Fujairah, Ras Al Khaimah, Sharjah, Umm Al Quwain, Ajman. Per la documentazione necessaria per entrare negli UAE, potete consultare la sezione Visti del sito web ufficiale UAE Government. Per il clima e le previsioni, potete invece affidarvi al National Centre of Meterology and Seismology (NCMS).

Considerate, in linea generale, che gli UAE presentano un clima con elevate temperature, forti escursioni termiche e tassi di umidità che, tra giugno e ottobre, possono raggiungere anche il 90%. E comunicatelo senza timore ai vostri clienti: alcuni di essi, infatti, pur in cerca di un autunno al caldo, potrebbero non gradire o non essere in grado di sopportare tali condizioni climatiche.

Nel caso, consigliate loro di valutare altre destinazioni con temperature più accettabili oppure di raggiungere gli Emirati Arabi Uniti tra novembre e aprile, quando il clima è più piacevole.

Img-articolo-41-1

Abu Dhabi, insieme con Dubai, figura nella 6tour Top Destination Trends 2017 e tra le mete per un inverno al caldo che vi abbiamo suggerito a inizio anno. Per approfondire la vostra conoscenza della capitale degli Emirati Arabi Uniti, vi consigliamo di consultare Visit Abu Dhabi.

Img-articolo-41-2

A Dubai, abbiamo dedicato uno speciale, cui vi rimandiamo per scoprire i punti di forza della metropoli nata dalla polvere. Vi segnaliamo che a breve, entro la fine di settembre, nell’area industriale di Al Quoz, aprirà i battenti OliOli, una struttura di 30.000 metri quadrati per i più piccoli, con nove gallerie interattive che offriranno la possibilità di cimentarsi in 45 attività.

A Fujairah, sulla costa orientale degli Emirati Arabi Uniti, di fronte al Golfo di Oman, il clima è più mite e la vita è meno frenetica, rispetto ad Abu Dhabi e Dubai. Migliaia sono, infatti, gli emiratini e i cosiddetti expat che, nei week end, raggiungono Fujairah in cerca di relax.

Fujairah è soprattutto natura, con i Monti Hajar e gli uidan (letti asciutti di torrenti che, in seguito a rare e violente piogge, vengono inondanti con rapidità e, con altrettanta rapidità, tornano a prosciugarsi). E può vantare le acque migliori per gli appassionati di immersioni e di snorkeling.

Img-articolo-41-3

Per approfondire la vostra conoscenza di Fujairah, potete puntare i browser web in direzione di Fujairah Tourism (Fujairah Tourism & Antiquities Authority).

Ras Al Khaimah, l’emirato più a nord, si distingue per il paesaggio variegato e, forse più di Fujairah, è sinonimo di natura e relax. A breve sarà inaugurato lo Jebel Jais Viewing Deck, una piattaforma di osservazione sullo Jebel Jais, il monte più alto degli EAU, che consentirà di godere ancora meglio di panorami mozzafiato e che farà la felicità di chi pratica birdwatching.

Per meglio conoscere Ras Al Khaimah, potete fare riferimento al sito web gestito dalla RAKTA, la Ras Al Khaiman Tourism Development Authority. Una curiosità per gli appassionati di cinema: alcune scene di War Machine, film del 2017 scritto e diretto da David Michôd, e interpretato, tra gli altri, da Brad Pitt, Tilda Swinton e Ben Kingsley, sono state girate proprio a Ras Al Khaimah.

Sharjah è l’unico degli EAU ad affacciare sia sul Golfo Arabico sia sul Golfo di Oman. L’omonima capitale è nota con l’appellativo di Città della Conoscenza, in virtù del ricco patrimonio culturale. Nel 1998, Sharjah City è stata nominata Capitala Araba della Cultura, nel 2014 Capitale Culturale dell’Islam e nel 2015 Capitale del Turismo Arabo.

La Sharjah Commerce and Tourism Development Authority è impegnata nella promozione di Sharjah quale destinazione di riferimento in ambito leisure e business. E Sharjah My Destination, il sito web curato dalla medesima autorità, testimonia tale impegno: chiaro, ricco di informazioni e spunti, e completo di ebook, flyer e guide che coprono ogni aspetto.

Umm Al Quwain

Situato tra Sharjah e Ras Al Khaimah, Umm Al Quwain non è la destinazione ideale per chi cerca le luci, il lusso e la frenesia di Dubai. Uno stile di vita più rilassato, un paesaggio di mangrovie e colonie di cormorani e altri uccelli marini, gazzelle, tartarughe e mucche di mare (a Seneyah Island), sono questi i tratti distintivi di Umm Al Quwain. Tratti distintivi degli UAE ante petrolio.

Si può ben dire che Umm Al Quwain è fuori dalle tradizionali rotte turistiche. Pensate soltanto che, purtroppo, non c’è ancora un sito web ufficiale di riferimento che consenta di approfondirne la conoscenza e scoprirne le attrazioni. Che pure ci sono: il Forte di Umm Al Quwain, il Porto Antico, gli Scavi Archeologici di Al-Dour e il Dremland Aqua Park, il parco aquatico più grande degli UAE.

Img-articolo-41-4

Ajman

È il più piccolo emirato degli UAE, Ajman, affacciato sul Golfo Arabico. La capitale, Ajman City, vanta 16 chilometri di spiagge sabbiose, una deliziosa corniche (strada panoramica), vivaci suq (mercati di strada), musei, parchi verdi e campi da golf che soddisfano molteplici esigenze, comprese quelle di chi viaggia in famiglia con bambini al seguito.

Per conoscere meglio Ajman e le sue attrattive, potete consultare Visit Ajman.

Autunno al caldo in Europa

Anche in Europa è possibile trascorrere una vacanza autunnale al caldo. Vi suggeriamo Santa Cruz de Tenerife, in Spagna, e Limassol, Agia Napa e Protaras, nell’isola di Cipro.

Santa Cruz de Tenerife è nota per ospitare una delle migliori feste di Carnevale al mondo. Capoluogo dell’isola di Tenerife, è una città portuale caratterizzata da ampi viali, piazze, esotici spazi verdi ed esempi di architettura modernista. Tra le spiagge di riferimento, quella delle Teresitas. Puntate i vostri browser web in direzione di Tenerife 100% Life.

A Limassol abbiamo accennato nel nostro articolo dedicato al Primo Maggio 2017. Limassol e l’intera isola di Cipro sono rinomate per le loro spettacolari spiagge e per un mare considerato tra i più puliti del pianeta. Il tratto di costa tra Agia Napa e Protaras si distingue per gli emozionanti panorami e le affascinanti grotte marine. Sito web di riferimento: Visit Cyprus.

Autunno al caldo in America Centrale

Autunno al caldo in America Centrale, infine. Destinazione L’Avana, la capitale di Cuba, da scoprire e vivere a 360 gradi. L’Avana non è soltanto Habana Vieja, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e Habana Centro, quartiere popolare tanto fatiscente quanto affascinante, ma anche El Vedado, con la sua vivace notturna, e Miramar, la zona più chic della città. Sito web di riferimento: Cuba Travel.

Img-articolo-41-5

E destinazione Panama City, la capitale della Repubblica di Panama. Anch’essa da scoprire in ogni aspetto, dai grattacieli di Bella Vista al distretto storico di Casco Viej (Patrimonio Mondiale dell’Umanità), da Amador Causeway (Calzada de Amador) per godersi lo skyline, ad Ancon Hill (Cèrro Ancon), il punto più alto della città. Sito web di riferimento: Visit Panama.

Img-articolo-41-6

Buon viaggio dallo Staff 6Tour!

Previous Article Next Article