Leonardo da Vinci ci lasciava (tanto) 500 anni fa

martedì, 16 aprile 2019

Ci lasciava 500 anni fa, Leonardo da Vinci, ad Amboise, un comune del Centro-Valle della Loira,

regione della Francia che al genio italiano ha dedicato un programma di eventi che potete consultare sul sito web Viva Leondardo da Vinci 2019.

In Francia, Leonardo da Vinci ha vissuto gli ultimi tre anni della sua vita. Era nato ad Anchiano, una frazione di Vinci, comune che oggi è parte della città metropolitana di Firenze. E in Italia, prima di raggiungere la Francia su invito di Francesco I, re di Francia dal 1515 al 1547, ha sempre vissuto. A Firenze, a Milano, a Pavia, a Mantova, a Venezia, a Roma.

ART155-img-corpo1-760px

Ci lasciava 500 anni fa. E ci lasciava tanto perché Leonardo da Vinci era tanto: «Pittore, architetto, ingegnere, disegnatore, scenografo, musicista, inventore, anatomista, geologo», esordisce infatti Italia.it nello speciale Leonardo500. L’Agenzia nazionale italiana del turismo pubblica altri due focus sulla figura di Leonardo: Leonardo e la scienza e Leonardo in Lombardia.

ART155-img-corpo2-760px

Ma i luoghi di Leonardo, in Italia, come anticipato, non si limitano alla Lombardia. E, soprattutto, le celebrazioni e gli eventi del genio di Vinci sono molti, sia nel Belpaese sia all’estero. Perché il suo era ed è riconosciuto a livello mondiale. E il suo lascito e le sue opere si trovano un po’ ovunque.

Tra le molteplici risorse cui potete attingere per proporre viaggi ai vostri clienti, vi segnaliamo Leonardo da Vinci e la passione per l’archeologia (Quattro giorni in giro per la Toscana tra Val di Chiana, Chianti e Maremma per conoscere gli studi del genio) e Creatività e ingegno: i luoghi di Leonardo da Vinci (Nelle Terre del Rinascimento, un viaggio alla scoperta del grande genio).

Un’altra utile risorsa, disponibile in lingua italiana, sono gli articoli su Leonardo da Vinci firmati Touring Club Italiano, tra i quali Dove vedere i dipinti di Leonardo da Vinci nel mondo. In elenco, oltre che la Gioconda e altri dipinti esposti al Louvre di Parigi, figurano la Madonna Benois (Ermitage, San Pietroburgo, Russia), la Dama con l’ermellino (Museo Nazionale di Cracovia, Polonia) e la seconda versione della Vergine delle rocce (National Gallery, Londra, Regno Unito).

ART155-img-corpo3-760px

Prima di salutarvi, ancora un’altra risorsa, disponibile in lingua inglese. Si tratta di Leonardo da Vinci: List of works, pubblicata su WikiArt. Per ciascuna opera, troverete anche il luogo dove è esposta.

Buon lavoro!

Previous Article