Oslo, la Capitale Verde Europea 2019

venerdì, 14 giugno 2019

Oslo è la capitale della Norvegia. Ed è anche la Capitale Verde Europea 2019. Ogni anno, dal 2010, giurie composte da esperti di settore assegnano lo European Green Capital Award (EGCA) a una città europea di almeno 100.000 abitanti che abbia raggiunto standard ambientali di elevata qualità e sia impegnata a conseguire ulteriori obiettivi ambiziosi in materia di sviluppo sostenibile.

Oslo ha ricevuto il testimone da Nijmegen, una delle più antiche città dei Paesi Bassi, e nel 2020 lo passerà a Lisbona, la capitale del Portogallo. Le altre città che hanno conquistato il premio sono: Stoccolma, Svezia (2010); Amburgo, Germania (2011); Vitoria-Gasteiz, Spagna (2012); Nantes, Francia (2013); Copenaghen, Paesi Bassi (2014); Bristol, Regno Unito (2015); Lubiana, Slovenia (2016); Essen, Germania (2017).

ART159-img-corpo1-960px-EN

A Oslo, il prossimo 20 giugno, si terrà la cerimonia di premiazione per la Capitale Verde Europea 2021. Si tratta di uno degli oltre 350 eventi ufficiali in programma a Oslo nel 2019 correlati al titolo di Capitale Verde Europea. A contendersi il riconoscimento, per la cronaca, sono Lahti (Finlandia), Lille (Francia) e Strasburgo (Francia).

Oslo è anche considerata la capitale mondiale dei veicoli elettrici, in virtù del fatto che ora il 30% di tutti i veicoli venduti nella città sono elettrici. Entro il 2020, la capitale norvegese vuole ridurre le emissioni del 50% ed entro il 2050 ambisce a essere a impatto zero.

Oslo non è soltanto sinonimo di verde, attenzione all’ambiente e sviluppo sostenibile. La capitale norvegese, per esempio, è anche diventata nel tempo un punto di riferimento per gli appassionati di architettura contemporanea e per la comunità LGBT.

VisitOSLO, il sito web ufficiale multilingua curato dall’ente per la promozione della regione di Oslo, è ricco di informazioni e consigli utili per scoprire tutte le declinazioni della città e del territorio circostante. E per conoscere i numeri di Oslo e della Norvegia tutta in materia di turismo, il sito web di riferimento è Statistics Norway, nello specifico la sezione Transport and Tourism.

Buon lavoro!

nota: alcuni link indirizzano verso risorse non disponibili in italiano.

Previous Article Next Article